Home > Africa > Isole Misteriose, Saint Paul Condividi su  

Localizza in Google Earth  

   Saint Paul, il regno immaginario

   Per molti di noi appassionati di geografia, il sogno di scoprire un'isola sconosciuta è certamente un obiettivo affascinante ed estremamente stimolante. Ebbene, nel magico mondo del Web geografico, mi sono imbattuto niente meno che in uno stato virtuale, costituito da un'isoletta disabitata di soli 8 Km², sperduta nell'Oceano Indiano.

   Lo stato è immaginario, ma l'isola esiste realmente: Saint Paul, unitamente ad Amsterdam, alle isole Kerguelen, alle Crozet e alla Terra d'Adelia, fa parte dei T.A.A.F., Territori Australi ed Antartici francesi, Dipartimenti d'Oltremare della Francia; si tratta in larga misura di terre disabitate o occupate non stabilmente per attività ittiche o scientifiche (in prevalenza per studi di meteorologia).

   L'isola di Saint Paul (38° S 77° E) è fra le più piccole dell'intero T.A.A.F. ed è costituita da un cono vulcanico parzialmente sprofondato in mare, fino a creare una baia accogliente a forma di semicerchio che rappresenta l'unico punto di approdo.

   In quest'angolo fra i più remoti del Pianeta, il 27/12/1997 un gruppo di appassionati un po' eccentrici ha istituito il "ROYAUME DE L'ILE SAINT PAUL", una monarchia costituzionale virtuale completa di tutte le sue Istituzioni: il Re, il Presidente del Congresso, i membri del Congresso e l'Esecutivo, composto dai Membri del Consiglio Reale.

   Chiunque può diventare cittadino virtuale di Saint Paul: ai principi costituzionali, improntati al rispetto di razza, religione e idee politiche, possono aderire via E-Mail tutti coloro i quali accetteranno la Costituzione, visualizzabile sulla pagina web del Prof. Matthieu Duclos, Docente di Diritto, nonché cittadino virtuale di Saint Paul: il sito, in lingua francese, si identifica nel seguente: www.rfvdenautia.net

   Nell’estate del 1999, addirittura, il Regno immaginario di Saint Paul viene “riconosciuto” dalla fantomatica “Repubblica Virtuale Francofona”, come si può evincere dal seguente esilarante documento, nel quale lo stesso Duclos figura “Console Provvisorio”: www.rfvdenautia.net/index.php?page=chronique9899

   Per conoscere il “Re”, è invece necessario leggere la pagina web www.aericanempire.com/lesoleil.html dove l’artefice della burla, Eric Lis, studente di Montreal nel Canada Francofono, si lascia intervistare, rivelando la vera identità del Re Eric Primo.

   Per chi invece è interessato alle notizie di carattere geografico/statistico sull'isola di Saint Paul e su quella di Amsterdam, è disponibile questo sito, completo di foto molto suggestive: www.discoverfrance.net/Colonies/St-Paul_Amsterdam.shtml

   Un’altra splendida galleria di immagini, comprensiva della fauna locale, è reperibile a questa pagina.

   Per visualizzare una bella mappa dell’isola e per importanti dati statistici, basta collegarsi alla seguente pagina, che comprende anche alcuni interessanti dati climatici blog.geogarage.com/2012/12/vendde-globe-crossing-amsterdam-and.html

   Ma è sul sito ufficiale dei T.A.A.F. che è possibile reperire tutte le notizie su Saint Paul, compresa anche la possibilità di visitarla, come si può leggere a questa pagina web www.taaf.fr/L-ile-de-Saint-Paul


 

Ermanno Sommariva




 Articoli e pagine correlate
   Francia
   Territori Australi ed Antartici francesi