Home > America del Nord e Centrale > Bahamas Condividi su  

bandiera Commonwealth delle Bahamas
Commonwealth of The Bahamas

Posizione in Nord-Centro America

Confini:

Circondate dall'Oceano Atlantico

Forma di governo Monarchia costituzionale parlamentare
Superficie 13.940 Km²
Popolazione 351.000 ab. (censimento 2010)
393.000 ab. (stime 2016)
Densità 28 ab/Km²
Capitale Nassau (274.000 ab.)
Moneta Dollaro delle Bahamas
Indice di sviluppo umano 0,790 (55° posto)
Lingua Inglese (ufficiale), Creolo-inglese
Speranza di vita M 72 anni, F 78 anni


   Arcipelago di 690 isole di origine corallina (di cui solo una trentina abitate), situato a nord-est di Cuba e ad est della Florida. Le Bahamas godono di uno dei climi più miti del Pianeta; nonostante non sia molto estesa l'isola più importante è New Providence, dove risiedono quasi 3/4 degli abitanti; l'economia si basa soprattutto su turismo ed attività finanziarie off-shore.


 GEOGRAFIA FISICA

   Le Bahamas sono tutte isole pianeggianti, l'elevazione massima si raggiunge su Cat Island, con il Monte Alvernia (63 m.); North Andros (3.439 Km²) è l'isola più estesa del Paese ed è la maggiore delle tre isole che formano Andros (5.957 Km²), a sua volta un arcipelago; seguono per superficie Great Inagua (1.544 Km²), South Andros (1.448 Km²), Great Abaco (1.146 Km²) e Grand Bahama (1.096 Km²); superano poi di poco i cinquecento chilometri quadrati Long Island (538 Km²) e Acklins (508 Km²), mentre l'isola su cui sorge la capitale, New Providence, è ampia solo 207 Km².

   Lo sviluppo costiero complessivo dell'arcipelago è notevole, 3.500 chilometri, grazie alla conformazione di molte delle isole che lo compongono; la distanza fra le isole più esterne è di circa 900 chilometri, mentre la distanza minore dalla Florida (Stati Uniti) è di poco meno di 100 chilometri.

   Non esistono fiumi sulle Bahamas, così come sono presenti solo una manciata di bacini d'acqua dolce, più numerosi gli stagni e le lagune, spicca fra tutti il Lake Rosa (o Windsor), che occupa quasi 1/4 dell'intera isola di Great Inagua.

   Il clima è tropicale e presenta due distinte stagioni, una umida e calda fra Maggio e Novembre, in cui possono abbattersi sulle Bahamas violenti uragani, ed una più asciutta e fresca fra Dicembre ed Aprile, le precipitazioni complessive non sono comunque così abbondanti e calano man mano che ci si spinge verso le isole più orientali; le temperature medie nella capitale oscillano fra 21°C e 28°C, con differenze giornaliere non particolarmente elevate fra massime e minime (8-9°C in media).


 GEOGRAFIA UMANA

   Il Paese è suddiviso in 31 distretti, con l'isola di New Providence amministrata direttamente dal governo centrale, il tasso di urbanizzazione è dell'83%, con poco meno di 3/4 della popolazione che vive nell'appena citata isola di New Providence, dove sorge la capitale Nassau (274.000 ab.), e che nel complesso costituisce appena l'1,5% del territorio delle Bahamas; Freeport (28.000 ab.), su Grand Bahama, è l'unica altra città di questa Nazione, la maggior parte delle restanti isole risulta infatti scarsamente popolata.

   In conseguenza dell'era coloniale passata i Neri (85%) costituiscono la maggioranza della popolazione, molti di loro (circa 80.000) provengono da Haiti e si sono stabiliti nel Paese di recente, i Bianchi (12%) sono l'altra componente etnica principale.

   La religione protestante (70%) è quella più praticata, specialmente di matrice battista (35%), anglicana (13,5%) e pentecostale (9%), mentre i cattolici sono il 12%.


 TURISMO

   Quasi un milione e mezzo di turisti raggiunge ogni anno le Bahamas, che grazie al gran numero di isole possono offrire una buona varietà di paesaggi, anche se ovviamente con caratteristiche similari in molti aspetti, vista la loro origine comune.

   Siti web turistici: Ufficio del Turismo delle Bahamas In Italiano

    Video

Breve panoramica in inglese di alcune delle attività turistiche possibili nelle Bahamas.