Home > America del Nord e Centrale > Dominica Condividi su  

bandiera Commonwealth della Dominica
Commonwealth of Dominica

Posizione in Nord-Centro America

Confini:

Circondata dall'Oceano Atlantico

Forma di governo Repubblica parlamentare
Superficie 751 Km²
Popolazione 71.300 ab. (censimento 2011)
73.600 ab. (stime 2015)
Densità 98 ab/Km²
Capitale Roseau (14.700 ab.)
Moneta Dollaro dei Caraibi Orientali
Indice di sviluppo umano 0,745 (72° posto)
Lingua Inglese (ufficiale), Creolo-francese
Speranza di vita M 74 anni, F 80 anni


   Isola vulcanica dei Caraibi, posta circa a metà delle Piccole Antille, fra i due possedimenti francesi di Guadalupa e Martinica. Il territorio è abbastanza aspro e metà dell'isola è ancora ricoperta da foresta tropicale molto rigogliosa, anche perchè le precipitazioni sono nel complesso molto abbondanti.


 GEOGRAFIA FISICA

   Dominica (751 Km²) è un'isola piuttosto montuosa, da nord a sud è percorsa da una catena che supera in diversi punti i mille metri, in particolare nel Morne Diablotins (1.447 m.), il punto più elevato del Paese; lo sviluppo costiero è di 148 chilometri.

   Diverse le valli scavate nel tempo dai brevi corsi d'acqua che solcano il Paese e che sono più impetuosi nella stagione delle piogge, il Layou, nella parte centro-occidentale di Dominica quello più lungo; numerosi anche i bacini lacustri, alcuni vulcanici, ma tutti di dimensioni alquanto modeste, a partire dal Freshwater Lake (0,04 Km²), il più esteso.

   Il clima è tropicale, con una stagione umida fra Agosto e Dicembre ed un'altra comunque sempre discretamente piovosa nel resto dell'anno, la costa occidentale riceve sui 2.000 mm annui di acqua, che salgono anche fino a 5.000 mm sugli altri versanti ed oltre sui rilievi centrali; non si registrano grosse differenze nelle temperature medie (le massime nella capitale sono comprese fra 28°C e 30°C), così come sono limitati gli scarti fra temperature diurne e notturne; Dominica si trova inoltre in una zona colpita di sovente da uragani, talvolta di grande intensità.


 GEOGRAFIA UMANA

   Dominica è suddivisa a livello amministrativo in 10 parrocchie ed ha un tasso di urbanizzazione del 70%; la capitale Roseau (14.700 ab.) è l'unica cittadina di questo Paese, Portsmouth (4.200 ab.) è il secondo centro abitato più popoloso.

   Dal punto di vista etnico i Neri (87%), discendenti dagli schiavi africani portati qui o nell'area caraibica nel periodo coloniale, costituiscono gran parte della popolazione, seguono Meticci (9%) e Caribi (3%), gli abitanti nativi dell'isola.

   La religione più diffusa è quella cattolica (61%), mentre i protestanti sono il 29% ed i non religiosi il 6%.


 TURISMO

   Il turismo è un settore in crescita, anche se siamo distanti dai numeri di altri Paesi dell'area; Dominica si rivolge più a chi cerca una vacanza attiva e vuole immergersi nel vero ambiente originario dei Caraibi, andato perso da altre parti, mentre qui è protetto da diversi parchi naturali.

   Siti web turistici: Discover Dominica In Inglese

    Video

Filmato in inglese dell'isola della natura, come si autodefinisce Dominica.