Home > Sudamerica > Uruguay Condividi su  

bandiera Repubblica Orientale dell'Uruguay
República Oriental del Uruguay

Posizione in America del Sud

Confini:

Brasile a NORD-EST
Argentina a OVEST
Oceano Atlantico a SUD-EST

Forma di governo Repubblica presidenziale
Superficie 176.215 Km²
Popolazione 3.286.000 ab. (censimento 2011)
3.467.000 ab. (stime 2015)
Densità 20 ab/Km²
Capitale Montevideo (1.320.000 ab., 1.660.000 aggl. urb.)
Moneta Peso uruguayano
Indice di sviluppo umano 0,792 (51° posto)
Lingua Spagnolo (ufficiale), Inglese, Portoghese
Speranza di vita M 74 anni, F 80 anni


   L'Uruguay è un Paese di piccole dimensioni se confrontato coi due vicini Brasile ed Argentina, anche se la sua superficie è più della metà di quella italiana, a sud-est si affaccia sull'Atlantico. Il territorio è leggermente ondulato, ma pianeggiante nel suo complesso; per molti decenni l'Uruguay ha avuto una delle economie più solide del Sudamerica, messa un pò in crisi negli ultimi anni.


Lo Sapevate Che?   
Montevideo è la capitale sudamericana più meridionale; di primo acchito si potrebbe pensare che questa sia Buenos Aires in Argentina, invece controllando bene ci si accorge che Montevideo è, seppur di poco (30 Km) più a Sud, ad una latitudine vicina ai 35° S. Entrambe le capitali sono bagnate dal Rio de la Plata, largo estuario dei fiumi Uruguay e Paraná, Montevideo sulla riva settentrionale e Buenos Aires su quella meridionale ed è questa circostanza che può confondere un osservatore poco attento.
 

 GEOGRAFIA FISICA

   Il territorio è per la quasi totalità pianeggiante, soltanto il 3% è infatti collinare con altezze massime che non raggiungono i 500 metri, se si eccettua il Cerro Catedral (514 m.), punto più alto dell'Uruguay.

   L'Uruguay è abbastanza ricco di acque, due i fiumi principali, il Rio Negro (750 Km), che nasce in Brasile, ma già dopo poche decine di chilometri entra nel Paese, attraversandolo da nord-est a sud-ovest e l'Uruguay (500 Km il tratto uruguayano, in totale 1.840 Km), che segna tutto il confine con l'Argentina e riceve verso la fine del suo corso le acque del Rio Negro.

   Nella parte più orientale della Nazione troviamo un grande lago costiero, la Laguna Merin (3.750 Km²), la cui superficie si trova però in maggioranza in Brasile, più a sud sono presenti altri bacini lacustri meno ampi, la Laguna Negra (187 Km²) il maggiore; diversi anche i laghi artificiali nati dopo il completamento di dighe costruite per scopi energetici.

   Le coste sull'Oceano Atlantico e sul Rio de la Plata, per un totale di 660 chilometri, sono abbastanza regolari, sabbiose ad est, più rocciose verso ovest, con la presenza di falesie; quasi assenti le isole oceaniche, mentre sono diverse quelle presenti nel basso corso del fiume Uruguay che in questo tratto è ampio fino a 12 chilometri, Isla del Queguay Grande (19 Km²) la più estesa.

   Il clima è di tipo temperato con differenze minime fra le diverse aree dell'Uruguay, vista l'assenza di massicci elevati; le temperature medie variano di circa 12 gradi fra mesi estivi ed invernali, con massime che possono superare i 40° e minime raramente sotto lo zero; le precipitazioni sono distribuite in maniera equa durante l'arco dell'anno e più abbondanti nella parte settentrionale del Paese.


 GEOGRAFIA UMANA

   La popolazione è di origine europea (spagnola ed italiana in prevalenza) per l'88% del totale, i meticci costituiscono l'8% ed i neri il 4%; la religione più diffusa è quella cattolica (46%), il 9% è cristiano non cattolico ed il 30% crede in un dio, ma non ha affiliazione religiosa, il 14% è ateo/non religioso.

   L'Uruguay ha un tasso di urbanizzazione fra i più alti a livello mondiale (95%) ed è suddiviso amministrativamente in 19 dipartimenti.

   La capitale Montevideo (1.320.000 ab., 1.660.000 aggl. urbano) è l'unica grande città del Paese, con circa metà degli uruguayani che vivono nella sua area urbana, gli altri centri maggiori sono Salto (104.000 ab.), Ciudad de la Costa (95.200 ab.), Paysandú (76.400 ab.) e Las Piedras (71.300 ab.).


 TURISMO

   Il turismo è in crescita sia grazie agli aspetti culturali dell'Uruguay che al suo territorio che può offrire diversi spunti allontanandosi dal fervore della capitale.

   Siti web turistici: UruguayNatural In Inglese - Italia-Uruguay.com In Italiano

    Video

Video che partendo dalla capitale ci porta anche in zone più caratteristiche e meno urbanizzate del Paese.