Home > Asia > Bhutan Condividi su  
bandiera Regno del Bhutan
Druk Gyalkhap

Posizione in Asia

Confini:

Cina a NORD
India a OVEST, SUD ed EST

Forma di governo Monarchia parlamentare
Superficie 38.394 Km²
Popolazione 672.000 ab. (censimento 2005)
751.000 ab. (stime 2014)
Densità 20 ab/Km²
Capitale Thimphu (97.000 ab.)
Moneta Ngultrum bhutanese
Indice di sviluppo umano 0,538 (140° posto)
Lingua Dzongkha (ufficiale), dialetti nepalesi e tibetani
Speranza di vita M 68 anni, F 70 anni


   Il Bhutan è un Paese montuoso 'schiacciato' fra Cina ed India a sud della catena dell'Himalaya, oltre il 90% della popolazione attiva è impegnata nel settore agricolo. Per via della posizione piuttosto isolata il Bhutan è sempre stato ai margini della politica Mondiale e tuttora non è cambiato molto da questo punto di vista.


 GEOGRAFIA FISICA

   Il territorio è completamente montuoso, eccetto le estreme propaggini meridionali al confine con l'India, dalle quali subito si innalzano i rilievi, che diventano più aspri ed imponenti procedendo verso nord nel cuore della catena dell'Himalaya, fino a Gangkar Puensum (7.570 m.) e Kula Kangri (7.538 m.), massime vette del Paese, entrambe sul confine con la Cina.

   Il Bhutan è solcato da vallate spesso molto profonde e generalmente con andamento nord-sud, diversi i fiumi che nascono nel Paese o più a nord nel Tibet e che in seguito oltrepassano il confine con l'India e si gettano nel Brahmaputra, il Manas (272 Km il tratto bhutanese, totale 376 Km), nella parte orientale, è quello principale.

   I laghi occupano in totale soltanto 46 Km² del territorio e sono quindi tutti di piccole dimensioni; più alta l'area occupata da ghiacciai, nevi perenni e laghi glaciali (2.850 Km², equivalente al 7,4% del Paese).

   Il clima è subtropicale nella stretta fascia meridionale, temperato nelle aree centrali di media montagna e subpolare alle altitudini maggiori, ed è di tipo monsonico, con abbondanti precipitazioni nel periodo umido estivo ma con valori in calo allontanandosi dalle pianure indiane, gli inverni sono piuttosto brevi, ma vista l'altitudine si va sovente sotto allo zero termico.


 GEOGRAFIA UMANA

   Il Bhutan è suddiviso in 20 distretti (dzongkhags in lingua locale) ed ha un tasso di urbanizzazione ancora abbastanza basso, 36%.

   Le uniche vere e proprie città del Paese sono la capitale Thimphu (97.000 ab.) e Phuntsholing (40.000 ab.), posta sul confine sud-occidentale con l'India.

   La popolazione del Bhutan comprende quattro gruppi etnici principali, gli Ngalop (20%), di origine tibetana, gli Sharchop (30%), indo-mongoli, i Lhotshampa (35%), in gran parte nepalesi ed alcuni gruppi tribali ed indigeni (15%), nativi di queste zone; il 75% degli abitanti è buddhista, il 22% induista.


 TURISMO

   Il turismo è un settore in crescita, grazie ad un mix di cultura e tradizioni uniche ed un ambiente molto suggestivo, frutto di un isolamento secolare; il costo dei visti è al momento molto elevato, questo anche per preservare il Paese da un turismo di massa troppo invasivo.

   Siti web turistici: Tourism Council of Bhutan In Inglese

    Video

Viaggio fotografico per scoprire le peculiarità del Bhutan.