Home > Africa > Sierra Leone
Condividi su
Bandiera della Sierra Leone
Repubblica della Sierra Leone
Republic of Sierra Leone
   La Sierra Leone si trova nella parte occidentale dell'Africa e del Golfo di Guinea (Oceano Atlantico), a nord-ovest della Liberia; il territorio è pianeggiante lungo la fascia costiera, ma si innalza via via verso l'interno fino a sfiorare i 2.000 metri; la Sierra Leone è uno dei Paesi più poveri del Mondo e la guerra civile sul finire dello scorso millennio ha acuito le difficoltà per la popolazione locale.
Forma di governo Repubblica presidenziale
Superficie 71.740 Km²
Popolazione 7.092.000 ab. (censimento 2015)
Popolazione 7.902.000 ab. (stime 2019)
Densità 110 ab/Km²
Capitale Freetown (1.055.000 ab., 1.875.000 aggl. urbano)
Moneta Leone della Sierra Leone
Indice di sviluppo umano 0,419 (184° posto)
Lingua Inglese (ufficiale), Creolo-inglese, idiomi regionali
Speranza di vita M 53 anni, F 55 anni
Posizione in Africa

Confini:

Guinea a NORD ed EST
Liberia a SUD-EST
Oceano Atlantico a SUD-OVEST

GEOGRAFIA FISICA DELLA SIERRA LEONE

   Il territorio si suddivide in 4 regioni geografiche, la fascia costiera sull'Oceano Atlantico, larga in media sui 30 chilometri, a cui subentra presto una più vasta area collinare, l'altopiano centrale e settentrionale, che lascia però spazio ad una zona montuosa nella parte nord-orientale del Paese, che ospita quindi le cime più elevate della Sierra Leone, a cominciare dal Monte Bintumani (1.945 m.).

   La costa sull'Atlantico, lunga 400 chilometri, è piuttosto frastagliata ed in genere bassa e sabbiosa, se si esclude la penisola di Freetown, dove le colline si spingono a ridosso del mare; vicino alla fascia costiera sorgono inoltre diverse isole, Sherbro (600 Km²) l'unica di buone dimensioni.

   L'idrografia è molto ricca, anche se i corsi d'acqua non raggiungono grandi lunghezze, poichè non nascono troppo distanti dal mare (alcuni in Guinea); i fiumi principali sono il Rokel (290 Km), il Moa (266 Km in totale), che nasce in Guinea, ma già dopo pochi chilometri inizia a segnare una parte del confine con questo Paese, per entrare infine completamente nella Sierra Leone, ed il Sewa (209 Km).

   Nella zona sud-orientale del Paese sono presenti alcuni bacini lacustri, solamente il Lago Mape (27,5 Km²) ed il Lago Mabesi (20,7 Km²) superano però i dieci chilometri quadrati d'ampiezza.

   Il clima è tropicale, caldo ed umido e, se si esclude la zona più settentrionale, caratterizzato dal regime monsonico, con una stagione secca fra Dicembre ed Aprile ed una piovosa fra Maggio e Novembre, con precipitazioni particolarmente abbondanti durante i mesi estivi (a Freetown si può arrivare attorno ai 1.000 mm nel solo Agosto); le temperature rimangono sempre alte e variano solamente di una manciata di gradi fra mesi più caldi e quelli più freschi, ovviamente le zone di montagna beneficiano della maggiore altitudine.

GEOGRAFIA UMANA DELLA SIERRA LEONE

   La Sierra Leone è composta amministrativamente da 4 regioni, suddivise a loro volta in 14 distretti ed ha un tasso di urbanizzazione del 40%; la capitale Freetown (1.055.000 ab., 1.875.000 aggl. urbano) costituisce il centro sia politico che economico del Paese, Kenema (200.000 ab.), Bo (174.000 ab.), Koidu (125.000 ab.) e Makeni (125.000 ab.) le altre città principali.

   Nel Paese vivono una sessantina di gruppi etnici differenti, con Temne (35%) e Mende (31%) che assieme costituiscono i 2/3 della popolazione; la religione islamica (71,5%) è la fede più diffusa, segue il cristianesimo (27%).

TURISMO NELLA SIERRA LEONE


   Il settore turistico non è ancora molto sviluppato, anche se ha buoni margini di crescita, grazie sia alle spiagge ed isole del Paese, che all'ambiente naturale più selvaggio dell'interno.

   Siti web turistici: Sierra Leone Tourist Board In Inglese

Filmato in lingua inglese incentrato sulla natura e sui paesaggi della Sierra Leone.



Freetown