Home > Asia > Georgia Condividi su  
bandiera Repubblica di Georgia
Sakartvelo

Posizione in Asia

Confini:

Russia a NORD
Turchia e Armenia a SUD
Azerbaigian a SUD-EST
Mar Nero ad OVEST

Forma di governo Repubblica presidenziale
Superficie 69.700 Km²
Popolazione 4.372.000 (censimento 2002)
4.490.000 (stime 2014)
Densità 64 ab/Km²
Capitale Tbilisi (1.175.000 ab.)
Moneta Lari georgiano
Indice di sviluppo umano 0,745 (72° posto)
Lingua Georgiano (ufficiale), Russo, Armeno, Azero
Speranza di vita M 70 anni, F 79 anni


   Con Armenia ed Azerbaigian la Georgia è 'stretta' fra Russia, Turchia ed Iran ed occupa quella zona detta Transcaucasia. Il territorio passa dalle pianure dell'interno e della zona bagnata dal Mar Caspio alle aspre vette del Caucaso che raggiunge e supera i 5000 metri d'altezza, anche a sud si ergono rilievi di una certa entità.


 GEOGRAFIA FISICA

   Il territorio è in buona parte montuoso, a nord troviamo il Grande Caucaso, a sud il Piccolo Caucaso, meno aspro; nel mezzo vi sono delle zone pianeggianti e collinari, in particolare lungo le coste del Mar Nero e nella zona centro-orientale al confine con l'Azerbaigian. Le maggiori altitudini si raggiungono lungo il confine con la Russia, col Monte Shkhara (5.068 m.) come punto più elevato del Paese.

   La Georgia ha trecento chilometri di coste sul Mar Nero, in buona parte basse, se si eccettuano le due estremità nei pressi di Turchia e Russia.

   I corsi d'acqua si dividono fra quelli che sfociano nel Mar Nero ad ovest e quelli che vanno verso il Mar Caspio ad est, tutti con discrete portate; il fiume più lungo ed importante è il Mtkvari (o Kura), lungo complessivamente 1.515 Km, compresi i tratti in Turchia ed Azerbaigian, con i suoi affluenti Alazani (390 Km, incluso tratto azero) e Iori (320 Km, totale compreso tratto azero); il Rioni (327 Km), che sfocia nel Mar Nero, è invece il principale fiume nella parte occidentale del Paese.

   Sul territorio sono presenti alcuni laghi ma di dimensioni abbastanza modeste, il Pravani, il maggiore, ha infatti una superficie di 37,5 Km² e si trova nel sud della Georgia, nel Piccolo Caucaso.

   Nonostante la moderata ampiezza del Paese ci sono due climi ben distinti in Georgia, subtropicale mediterraneo vicino al Mar Nero, con precipitazioni abbondanti in tutte le stagioni, continentale nella parte orientale, dove il clima è più secco e si registrano precipitazioni decisamente inferiori rispetto alla Georgia occidentale.


 GEOGRAFIA UMANA

   La Georgia è suddivisa amministrativamente in 9 regioni, 2 repubbliche autonome (Abkhazia ed Ajaria) ed il distretto della capitale; la popolazione è quasi equamente distribuita fra aree urbane (54%) e rurali (46%).

   Oltre 1/4 degli abitanti vive nella capitale Tbilisi (1.175.000 ab.), che è di gran lunga la città più popolata ed importante del Paese, superano le centomila persone anche Kutaisi (197.000 ab.), Batumi (160.000 ab.) e Rustavi (123.000 ab.).

   I Georgiani costituiscono l'84% della popolazione, gli altri gruppi etnici principali sono gli Azeri (6,5%), gli Armeni (5,5%), i Russi (1,5%) e gli Osseti (1%). La religione più professata è quella ortodossa georgiana (84%), i musulmani sono invece il 10%, gli apostolici armeni il 4%, i russo-ortodossi il 2%, i cattolici l'1%.


 TURISMO

   Se escludiamo i visitatori provenienti dalle Nazioni vicine la Georgia non ha grandi flussi turistici, ci sono comunque spunti interessanti per viaggi sia avventurosi/sportivi che culturali, legati alla storia millenaria di questo Paese.

   Siti web turistici: VisitGeorgia In Italiano

    Video

Video incentrato sulle bellezze naturali del Paese e quindi con splendidi panorami del Caucaso.