Home > Europa > Montenegro
Condividi su
Bandiera del Montenegro
Montenegro
Crna Gora
   Il Montenegro è un Paese dei Balcani a carattere quasi completamente montuoso, sul versante sud-occidentale si affaccia sul Mediterraneo. Il Montenegro è diventato indipendente nel 2006, fino a quel momento costituiva una Nazione con la Serbia, oltre ad aver fatto parte ovviamente della Jugoslavia in precedenza.
Forma di governo Repubblica parlamentare
Superficie 13.812 Km²
Popolazione 620.000 ab. (censimento 2011)
Popolazione 618.000 ab. (stime 2022)
Densità 45 ab/Km²
Capitale Podgorica (192.000 ab.)
Moneta Euro
Indice di sviluppo umano 0,829 (48° posto)
Lingua Montenegrino (ufficiale), Serbo, Bosniaco, Albanese, Croato
Speranza di vita M 71 anni, F 77 anni
Posizione in Europa

Confini:

Croazia ad OVEST
Bosnia-Erzegovina a NORD-OVEST
Serbia a NORD-EST
Kosovo ad EST
Albania a SUD
Mar Adriatico a SUD-OVEST
Cartine del Montenegro con comuni e città maggiori

Dove si trova il Montenegro

   Il Montenegro si trova nella penisola balcanica in Europa sud-orientale e si affaccia sul Mare Adriatico, con le sue coste che distano circa 200 chilometri dalla Puglia.

   Il modo più veloce per raggiungerlo dall'Italia è in aereo, con voli diretti da Roma, Milano o Bologna; è inoltre possibile arrivare in Montenegro con il traghetto, con la rotta Bari-Bar.

   Il Paese adotta lo stesso fuso orario dell'Italia, con il passaggio all'ora legale a fine Marzo ed il ritorno a quella solare a fine Ottobre, perciò per via della sua posizione più ad est il Sole sorge e tramonta 20-25 minuti prima rispetto a città poste ad una latitudine simile come Pescara o Roma.

GEOGRAFIA FISICA DEL MONTENEGRO

   Il territorio montenegrino risulta in gran parte montuoso, brullo ed aspro, la fascia costiera (lunga quasi 300 Km) pianeggiante è molto stretta, così come le maggiori vallate.

   Le catene montuose superano abbondantemente i duemila metri, il punto più alto del Paese si raggiunge al confine con l'Albania con lo Zla Kolata (2.534 m).

   I fiumi del Montenegro hanno regime torrentizio, i tre maggiori sono tutti tributari della Drina, Tara 141 Km (tratto montenegrino, totale 146 Km), Lim 123 Km (tratto montenegrino, totale 220 Km) e Cehotina 100 Km (tratto montenegrino, totale 125 Km), il Moraca (99 Km) è invece un immissario del Lago di Scutari, che ha un'area variabile fra 370 e 530 Km² a seconda del periodo ed è per 2/3 montenegrino ed 1/3 albanese, ed è l'unico grande bacino naturale del Paese.

   Lungo la costa e nella baia di Cattaro troviamo alcune isole ed isolette, la più estesa, Ada Bojana (4,8 Km²), è compresa fra i due bracci del delta del fiume Bojana, a ridosso del confine con l'Albania; nel Lago di Scutari si trova invece l'isola di Vranjina (4,6 Km²).

   Il clima è mediterraneo nell'area costiera, ma diventa sempre più continentale e rigido procedendo verso l'interno; le temperature estive sono abbastanza alte, mentre gli inverni sono più miti a ridosso dell'Adriatico, le precipitazioni risultano piuttosto cospicue, specialmente in autunno ed inverno.

GEOGRAFIA UMANA DEL MONTENEGRO

   Il Montenegro è suddiviso in 24 municipalità, le uniche città sono la capitale Podgorica (192.000 ab.) e Niksic (56.200 ab.); il tasso di urbanizzazione è del 64%.

   La composizione etnica della popolazione è abbastanza frammentata, i Montenegrini sono il 45%, i Serbi il 29%, seguiti da Bosniaci (9%) ed Albanesi (5%); gran parte degli abitanti è ortodossa (72%), mentre il 19% è musulmano ed il 3% cattolico.

TURISMO NEL MONTENEGRO


   Il Montenegro è visitato ogni anno da oltre 1 milione di turisti, attirati dal paesaggio selvaggio e dalla splendida baia di Cattaro, una vera gemma nel Mediterraneo.

   Siti web turistici: Ente Nazionale del Turismo del Montenegro In Italiano

Alcuni scorci della baia di Kotor (Cattaro) e dell'omonimo paese.



Podgorica



English version of this page