Home > Africa > Gibuti Condividi su  

bandiera Repubblica di Gibuti
Jumhuriya Jibuti
République de Djibouti

Posizione in Africa

Confini:

Eritrea a NORD
Etiopia a OVEST e SUD
Somalia a SUD-EST
Mar Rosso e Mar Arabico ad EST

Forma di governo Repubblica semi-presidenziale
Superficie 23.200 Km²
Popolazione 818.000 ab. (censimento 2009)
900.000 ab. (stime 2016)
Densità 39 ab/Km²
Capitale Gibuti (540.000 ab.)
Moneta Franco gibutiano
Indice di sviluppo umano 0,470 (168° posto)
Lingua Arabo, Francese (ufficiali), idiomi camito-semiti
Speranza di vita M 61 anni, F 66 anni


   Il Gibuti si trova a nord-est dell'Etiopia e si affaccia sulla parte meridionale del Mar Rosso, sul Golfo di Aden. Il Gibuti si può quasi identificare con l'omonima capitale, dove risiede il 60% della popolazione, anche perchè il territorio è molto arido e non offre condizioni ambientali ideali.


 GEOGRAFIA FISICA

   Nonostante si tratti di un Paese abbastanza piccolo, il territorio è piuttosto variegato, con tratti pianeggianti in corrispondenza delle coste più orientali e nella zona centrale, alternati ad aree collinari e montuose, con rilievi che superano di poco i mille metri d'altezza ed in tre casi i millecinquecento; la cima più elevata, il Moussa Ali (2.028 m.), è situato sul confine con Etiopia ed Eritrea.

   Lo sviluppo costiero è di 315 chilometri, con un grande golfo (Tadjoura), che si insinua nel territorio; a poca distanza dalla costa sorgono anche diverse isole, seppure tutte di estensione mediocre ed in certi casi disabitate, Moucha (4 Km²) la maggiore di tutte.

   Vista l'aridità del suolo non sono presenti corsi d'acqua perenni; diversi invece i bacini lacustri salati, il maggiore dei quali, il Lago Abbe (450 Km² in media, compresa la parte etiope), è condiviso con l'Etiopia, che ne detiene la maggior parte di superficie, mentre completamente nel Gibuti si trova il Lago Assal (54 Km²), che, trovandosi a -155 metri sul livello del mare, costituisce il punto più basso di tutta l'Africa ed il secondo a livello mondiale.

   Il clima è desertico arido, basti pensare che ricevono più di 300 mm di precipitazioni annue solo poche zone montuose, mentre nella capitale siamo attorno ai 150 mm; l'influenza delle masse d'aria oceaniche si fa sentire solo sulle temperature, che scendono fino ai 25°C di media nei mesi invernali per arrivare a 35-36°C in quelli estivi, con punte sui 45°C quando spira l'hamsin, un vento caldo proveniente da nord.


 GEOGRAFIA UMANA

   Il Gibuti è suddiviso amministrativamente in 6 regioni ed ha un tasso di urbanizzazione del 77%, con il 60% della popolazione che vive nella capitale Gibuti (540.000 ab.), l'unica vera e propria città del Paese, dato che nessuno degli altri centri supera i 50.000 abitanti.

   Somali (60%) ed Afar (35%) costituiscono gran parte della popolazione, con minoranze arabe, etiopi ed europee; l'islamismo (94%) è la religione largamente predominante, il resto degli abitanti è cristiano (6%).


 TURISMO

   Il settore turistico è in forte crescita, in questo piccolo Paese emerge soprattutto la varietà e particolarità dei paesaggi, sia desertici che costieri.

   Siti web turistici: Visit Djibouti In Inglese

    Video

Breve video-diario di viaggio in Gibuti, con le principali attrazioni turistiche.