Home > Africa > Etiopia Condividi su  

bandiera Repubblica Federale Democratica d'Etiopia
Ityop'iya Federalawi Demokrasiyawi Ripeblik

Posizione in Africa

Confini:

Eritrea a NORD
Sudan e Sudan del Sud a OVEST
Kenya a SUD
Somalia a EST
Gibuti a NORD-EST

Forma di governo Repubblica federale parlamentare
Superficie 1.104.300 Km²
Popolazione 73.751.000 ab. (censimento 2007)
92.230.000 ab. (stime 2016)
Densità 84 ab/Km²
Capitale Addis Abeba (3.465.000 ab.)
Moneta Birr etiope
Indice di sviluppo umano 0,442 (174° posto)
Lingua Amharico (ufficiale), Inglese, Arabo, idiomi regionali
Speranza di vita M 62 anni, F 66 anni


   L'Etiopia si trova nell'Africa nordorientale a nord del Kenya, è una Nazione completamente continentale, fra le più popolose e povere del Continente. L'ambiente etiope risulta spesso aspro ed arido, buona parte del territorio è costituito da altipiani abbastanza elevati, la stessa capitale ed unica grande città dell'Etiopia, Addis Abeba, si trova a 2.370 metri d'altezza.


 GEOGRAFIA FISICA

   Il territorio è dominato da due grandi altopiani, quello etiopico ad ovest, con un altitudine quasi sempre superiore ai 1.500 metri ed in cui vi sono diversi rilievi montuosi che in alcuni casi superano anche i 4.000 metri d'altezza e quello galla-somalo ad est, più basso e con valli più larghe, che digrada progressivamente verso l'Oceano Indiano; queste due aree sono separate fra loro dalla Fossa Galla, che fa parte della Rift Valley, un grande e profondo solco che verso nord si congiunge alla depressione della Dancalia, estremamente arida e torrida.

   L'Altopiano Etiopico supera in diversi punti i quattromila metri d'altitudine, le quattro montagne più alte si trovano nella sua sezione settentrionale, con il Ras Dashen (4.533 m.) come cima più elevata del Paese.

   I corsi d'acqua etiopi hanno generalmente carattere torrentizio e sono legati al regime delle precipitazioni stagionali, fra quelli principali fanno parte del bacino del Nilo il Tekezé (608 Km, inclusi tratti in Eritrea e Sudan) a nord, che per una parte del suo corso segna il confine con l'Eritrea ed il Nilo Azzurro (1.450 Km in totale), che nasce nel Lago Tana e sceso dall'altopiano entra in Sudan; scorrono invece verso l'Oceano Indiano l'Awash (1.200 Km), che nasce nella regione della capitale e porta le sue acque ad una serie di laghi interconnessi al confine col Gibuti, non raggiungendo mai l'Oceano, ma terminando la sua corsa nel Lago Abbe, l'Uebi Scebeli (1.150 Km in Etiopia, in totale 2.050 Km) ed il Giuba (775 Km in territorio etiope, in totale 1.650 Km), accomunati dal fatto di nascere ai margini occidentali dell'Altopiano Galla-Somalo e scorrere poi verso est ed entrare in Somalia, dove il loro regime diminuisce, con l'Uebi Scebeli che si esaurisce quasi sempre prima di congiungersi al Giuba, che poco dopo sfocia nell'Oceano Indiano; vi è infine un altro fiume, l'Omo (760 Km), che nasce nell'Altopiano Etiopico, scorre verso sud ed è il principale immissario del Lago Turkana.

   Numerosi i bacini lacustri naturali, il Tana (3.000-3.500 Km² a seconda della stagione), che si trova nell'Altopiano Etiopico, quello più esteso; vi sono poi una serie di laghi in successione nella Fossa Galla ed in buona parte salati, a partire da sud dal Lago Turkana (6.405 Km² in totale, inclusa parte kenyana), la cui sola estremità settentrionale si trova però in Etiopia, degli altri solamente il Lago Abaya (1.160 Km²) ha un estensione superiore ai mille chilometri quadrati.

   Dal punto di vista climatico l'Etiopia presenta una notevole varietà, per via di diversi fattori, i più importanti dei quali sono l'altitudine ed il regime monsonico oceanico; il clima è quindi in gran parte di tipo temperato nell'Altopiano Etiopico, tropicale, dove l'altitudine diminuisce e desertico o semi-arido nell'area orientale del Paese, con temperature torride, specialmente in Dancalia e precipitazioni piuttosto scarse; diverse zone centrali del Paese ricevono invece una discreta quantità di precipitazioni e le temperature sono gradevoli e non presentano grandi escursioni termiche fra minime e massime.


 GEOGRAFIA UMANA

   L'Etiopia è una federazione costituita da 9 Stati e due città, la capitale Addis Abeba (3.465.000 ab.), unica metropoli del Paese e Dire Dawa (277.000 ab.); altri quattro centri urbani si collocano sopra questa città a livello di popolamento, seppur di poco, nell'ordine Nazret (324.000 ab.), Gonder (324.000 ab.), Mek'ele (324.000 ab.) e Awasa (300.000 ab.); il tasso di urbanizzazione è abbastanza basso, visto che si attesta sul 20%.

   La popolazione appartiene ad un gran numero di gruppi etnici differenti, soltanto due di questi superano la quota del dieci per cento, si tratta di Oromo (34,5%) ed Amhara (27%), che insieme costituiscono oltre 3/5 degli abitanti di questa Nazione; la religione ortodossa etiope (43,5%) è la fede più professata, seguita da islamismo (34%) e protestantesimo (18,5%).


 TURISMO

   Il governo sta investendo parecchio nel settore turistico, le cui potenzialità sono buone, vista la presenza di siti storici e culturali, oltre al fatto che il paesaggio in diverse aree è molto scenico.

   Siti web turistici: Ethiopia, Land of Origins In Inglese

    Fotografie (clicca per ingrandire)

Rift Valley Cascate del Nilo Azzurro Lalibela, Chiesa di San Giorgio
Rift ValleyCascate del Nilo AzzurroLalibela, Chiesa di San Giorgio

    Video

Breve video con alcuni dei più spettacolari paesaggi etiopi.