Home > Africa > Somalia Condividi su  

bandiera Somalia
Jamhuuriyada Demuqraadiga Soomaaliyeed


La Somalia si trova nel cosiddetto Corno d'Africa, nell'estremità centro-orientale del continente ed è bagnata dall'Oceano Indiano.

Dal 1969 al 1991 la Somalia ha subito la dittatura di Siad Barre, al termine della quale è scoppiata una sanguinosa guerra civile e tribale, tuttora la situazione politica non è chiara e molte zone si autogovernano; questo Paese è fra i più poveri del Pianeta.




Superficie:   637.305 Km²
Abitanti:   10.496.000 (stime 2013)
Densità:   16 ab/Km²
Forma di governo:   Repubblica federale parlamentare
Capitale:   Mogadiscio (1.353.000 ab.)
Altre città:   Hargeisa 1.200.000 ab.
Bosaso 700.000 ab.
Galkayo 545.000 ab.
Gruppi etnici:   Somali 95%
Bantu, Arabi, Indiani, Pakistani, Europei e altri 5%
Paesi confinanti:   Gibuti a NORD-OVEST
Etiopia e Kenya ad EST
Monti principali:   Surud Ad 2408 m
Fiumi principali:   Uebi Scebeli 900 Km (tratto somalo, totale 2050 Km)
Giuba 875 Km (tratto somalo, totale 1650 Km)
Laghi principali:   -
Isole principali:   Isole Giuba
Clima:   Equatoriale - arido
Lingua:   Somalo (ufficiale), Arabo, Italiano, Inglese
Religione:   Musulmana sunnita 99%
Moneta:   Scellino somalo


Nota   
Da Maggio 1991 la regione del Somaliland (in precedenza ex protettorato britannico) si è dichiarata indipendente. La Repubblica del Somaliland è ubicata fra il confine con Gibuti ed Etiopia ed il 49° meridiano EST. La sua superficie è di 137.600 Km² e la popolazione è di circa 3.500.000 abitanti (55% nomadi o seminomadi). La capitale è Hargeisa, la seconda città del Paese dopo Mogadiscio.

Anche le regioni di Bari e Nugaal (Giugno 1998), nel nord-est del Paese, si sono rese semi-autonome, con il nome di Repubblica del Puntland.