Home > Asia > Kuwait Condividi su  
bandiera Stato del Kuwait
Dawlat al Kuwayt

Posizione in Asia

Confini:

Iraq a NORD-OVEST
Arabia Saudita a SUD
Oceano Indiano (Golfo Persico) ad EST

Forma di governo Monarchia costituzionale ereditaria
Superficie 17.818 Km²
Popolazione 3.066.000 ab. (censimento 2011)
3.997.000 ab. (stime 2014)
Densità 224 ab/Km²
Capitale Al-Kuwait (151.000 ab., 2.405.000 aggl. urbano)
Moneta Dinaro kuwaitiano
Indice di sviluppo umano 0,790 (54° posto)
Lingua Arabo (ufficiale), Inglese
Speranza di vita M 76 anni, F 79 anni


   Il Kuwait è balzato agli onori delle cronache per l'invasione subita dal vicino Iraq e la sucessiva Guerra del Golfo nel 1990-91; a sud confina anche con l'Arabia Saudita. Il terreno del Kuwait è desertico sabbioso, anche se il fatto di trovarsi all'estremità del Golfo Persico ne mitiga un pò il clima, le pioggie però sono molto scarse; l'economia è incentrata sullo sfruttamento dei ricchi giacimenti petroliferi scoperti nel 1938.


 GEOGRAFIA FISICA

   Il territorio del Kuwait è completamente desertico e risulta nel complesso pianeggiante, con qualche collinetta qua e là, la massima altitudine è di appena 306 metri vicino all'estremità occidentale del Paese.

   Le coste del Kuwait si sviluppano per 500 chilometri, includendo quelle delle isole nel nord del Golfo Persico, la maggiore delle quali, Bubiyan (863 Km²), dista una manciata di chilometri dalla terraferma, a cui è collegata tramite un ponte, ed è disabitata.

   Vista la posizione e la morfologia del Paese non sono presenti nè fiumi, nè laghi perenni, ma solamente alcune sorgenti d'acqua dolce.

   Il clima è semi-desertico arido con precipitazioni molto scarse ed una notevole differenza fra le temperature estive (attorno ai 45°) e quelle invernali, che arrivano anche sotto lo zero nelle notti più fredde.


 GEOGRAFIA UMANA

   Il Kuwait è suddiviso a livello amministrativo in 6 governatorati e praticamente tutta la popolazione vive in aree urbane (98%), in particolare nell'area della capitale Al-Kuwait (151.000 ab., 2.405.000 aggl. urbano), Jaleeb Al-Shyukh (228.000 ab.) la seconda città kuwaitiana.

   Il Paese ha avuto un forte tasso di immigrazione per motivi di lavoro negli ultimi decenni, soprattutto dall'area indiana. Secondo i dati più recenti gli Arabi Kuwaitiani costituiscono il 34% della popolazione, gli Arabi nel complesso sono circa il 60%, le minoranze più presenti sono quelle Indiana (19%), Egiziana (13%) e Bangalese (5%).

   La fede più professata è quella musulmana, in particolare sunnita, con aumento di induisti e buddisti a seguito dei grandi flussi migratori.


 TURISMO

   Il Kuwait non offre molto dal punto di vista paesaggistico, quasi tutte le attrazioni (musei, gallerie d'arte, centri commerciali, parchi di divertimento) sono concentrate nell'area della capitale.

   Siti web turistici: Kuwait Tourism In Inglese

    Video

Scorci diurni e notturni del Paese, in particolare della moderna capitale.