Home > Asia > Myanmar Condividi su  

bandiera Stato del Myanmar
Pyidaungsu Myanmar Naingngandaw


Il Myanmar è il più settentrionale dei Paesi dell'Indocina e si sviluppa fra Cina ed India a nord, allugandosi poi verso sud al fianco della Thailandia, con circa 2500 Km di coste sull'Oceano Indiano.

Il territorio (per il 50% coperto da foreste) è montuoso lungo gran parte dei confini indiano e cinese, mentre è pianeggiante al centro e nell'area di Yangon; da oltre 20 anni vi è un governo militare che controlla il Paese.




Superficie:   676.756 Km²
Abitanti:   55.167.000 (stime 2013)
Densità:   82 ab/Km²
Forma di governo:   Repubblica presidenziale
Capitale:   Naypyidaw (925.000 ab.)
Altre città:   Yangon 6.000.000 ab.
Mandalay 1.235.000 ab.
Taunggyi 346.000 ab.
Mawlamyine 326.000 ab.
Pathein 316.000 ab.
Gruppi etnici:   Birmani 72%
Shan 9%
Karen 7%
altri 12%
Paesi confinanti:   Bangladesh e India a NORD-OVEST
Cina a NORD-EST
Laos ad EST
Thailandia a SUD-EST
Monti principali:   Hkakabo Razi 5881 m
Fiumi principali:   Irrawaddy 2092 Km
Salween 1100 Km (tratto birmano, totale 2414 Km)
Chindwin 800 Km
Sittang 560 Km
Laghi principali:   Indawngy 125 Km²
Moyingyi 120 Km²
Isole principali:   Ramree, Cheduba, Arcipelago di Mergui
Clima:   Monsonico tropicale
Lingua:   Birmano (ufficiale), Inglese
Religione:   Buddhista 85%
Animista
Cristiana
Musulmana
Moneta:   Kyat del Myanmar


Lo Sapevate Che?   
Dal 18 giugno 1989 il Paese ha cambiato il suo nome da Birmania (Burma, nel mondo anglosassone) in Myanmar. La capitale è stata ufficialmente spostata da Yangon a Naypyidaw il 6 Novembre 2005, nell'interno dello Stato, 320 Km a nord della vecchia capitale. (V.L.C.)
 




 Immagini



© GlobalGeografia.com, ogni diritto è riservato.