Home > Asia > Pakistan Condividi su  
bandiera Repubblica Islamica del Pakistan
Jamhuryat Islami Pakistan

Posizione in Asia

Confini:

Iran ad OVEST
Afghanistan a NORD-OVEST
Cina a NORD-EST
India a SUD-EST
Mare Arabico (Oceano Indiano) a SUD

Forma di governo Repubblica federale parlamentare
Superficie 796.096 Km²
Popolazione 196.174.000 ab. (stime 2014)
Densità 246 ab/Km²
Capitale Islamabad (1.740.000 ab., 3.225.000 aggl. urb.)
Moneta Rupia pakistana
Indice di sviluppo umano 0,515 (146° posto)
Lingua Urdu, Inglese (entrambe ufficiali)
Speranza di vita M 65 anni, F 69 anni


   Il Pakistan si trova nell'Asia centro-meridionale ad ovest dell'India ed a sud è bagnato dal Mar Arabico. Il territorio è abbastanza variegato, visto che si va dalle altissime vette del Karakoram a nord (col K2 che è la seconda montagna della Terra) all'ampia pianura dell'Indo, fiume che attraversa da nord a sud tutto il Paese, fino alle catene montuose orientali, in prossimità dei confini con Afghanistan ed Iran.


Nota   
Nella superficie totale del Paese non sono inclusi l'Azad Kashmir (13.297 Km²) ed il Gilgit–Baltistan (72.971 Km²), territori autonomi situati nella parte settentrionale del Paese, nella regione del Kashmir, al centro di rivendicazioni e dispute con l'India.
 

 GEOGRAFIA FISICA

   Il territorio si può dividere in tre aree geografiche, la parte settentrionale montuosa, la pianura centro-orientale dell'Indo e dei suoi affluenti e la parte centro e sud-orientale del Belucistan, regione costituita da rilievi montuosi di media entità ed altipiani desertici.

   La zona più settentrionale del Pakistan è interessata dalle catene montuose più alte del Mondo, Himalaya e Karakoram, in quest'ultima si trova la vetta più alta del Paese e seconda di tutto il Pianeta, il K2 (8.611 m.), al confine con la Cina; la cima himalayana del Pakistan più elevata è invece il Nanga Parbat (8.126 m.).

   L'Indo (2.200 Km il tratto pakistano, totale 3.200 Km) attraversa il Paese da nord a sud e riveste una grande importanza per l'agricoltura, visto che rende fertile e coltivabile un'ampia zona altrimenti arida, gli altri corsi d'acqua principali fanno parte del suo bacino idrografico, i maggiori sono il Sutlej (1.500 Km inclusi tratti indiano e cinese), le cui acque sono però quasi tutte sfruttate prima del suo ingresso in Pakistan e Chenab (960 Km, incluso tratto indiano).

   Il Lago Manchar (520 Km²) è il più grande bacino d'acqua dolce del Pakistan, ma è di origine artificiale e sorge nel sud-est, le sue acque confluiscono nell'Indo; i laghi naturali sono in gran parte di alta montagna ed hanno dimensioni alquanto ridotte.

   La parte più meridionale del Paese è bagnata dal Mare Arabico, per uno sviluppo costiero di 1.046 chilometri; troviamo anche una decina di isole, a partire da Astola (6,5 Km²), la maggiore.

   Il clima varia da tropicale arido a temperato, man mano che ci si allontana dal mare e l'altitudine cresce; pur essendo toccato dai monsoni buona parte del Pakistan riceve scarse quantità di precipitazioni, le temperature estive a sud raggiungono valori anche superiori ai 40° nei periodi più caldi.


 GEOGRAFIA UMANA

   Il Pakistan è una federazione di 4 province, alle quali vanno aggiunti il distretto della capitale e le aree tribali federali del nord-ovest, oltre a due regioni nell'area contesa del Kashmir (Gilgit–Baltistan e Azad Kashmir); è un Paese ancora piuttosto rurale, visto che il tasso di urbanizzazione è del 36%.

   La popolazione si concentra soprattutto nell'area pianeggiante dell'Indo, Karachi (21.585.000 ab.), porto sul Mare Arabico, è una delle città più popolose dell'intero Pianeta, anche Lahore (8.375.000 ab.) è una metropoli piuttosto caotica; superano inoltre il milione di abitanti Faisalabad (3.285.000 ab.), la conurbazione Islamabad-Rawalpindi (3.225.000 ab.), Hyderabad (2.955.000 ab.), Multan (1.925.000 ab.), Gujranwala (1.915.000 ab.) e Peshawar (1.650.000 ab.).

   Il Pakistan è abitato da vari gruppi etnici, sei quelli maggiori, Punjabi (44%), Pashtun (15%), Sindhi (14%), Saraiki (11%), Muhajir (8%) e Baluchi (4%), il Paese accoglie inoltre circa 1.700.000 profughi afghani oltre a minoranze provenienti in special modo da altre Nazioni di quest'area asiatica; il 96,5% degli abitanti è musulmano, decisamente minore la percentuale di induisti (1,5%) e cristiani (1,5%).


 TURISMO

   Il Pakistan non è un Paese dai grandi flussi turistici, le maggiori attrazioni sono date dalle imponenti catene montuose settentrionali e dalla ricca cultura e storia che può offrire.

   Siti web turistici: Pakistan Tourism In Inglese

    Video

Video incentrato sugli aspetti ambientali e paesaggistici.