Home > Asia > Pakistan
Condividi su
Bandiera del Pakistan
Repubblica Islamica del Pakistan
Jamhuryat Islami Pakistan
   Il Pakistan si trova nell'Asia centro-meridionale ad ovest dell'India ed a sud è bagnato dal Mar Arabico. Il territorio è abbastanza variegato, visto che si va dalle altissime vette del Karakoram a nord (col K2 che è la seconda montagna della Terra) all'ampia pianura dell'Indo, fiume che attraversa da nord a sud tutto il Paese, fino alle catene montuose orientali, in prossimità dei confini con Afghanistan ed Iran.
Forma di governo Repubblica federale parlamentare
Superficie 796.096 Km²
Popolazione 207.774.000 ab. (censimento 2017)
Popolazione 216.565.000 ab. (stime 2019)
Densità 272 ab/Km²
Capitale Islamabad (1.010.000 ab., 4.170.000 aggl. urbano)
Moneta Rupia pakistana
Indice di sviluppo umano 0,562 (150° posto)
Lingua Urdu, Inglese (entrambe ufficiali)
Speranza di vita M 66 anni, F 68 anni
Posizione in Asia

Confini:

Iran ad OVEST
Afghanistan a NORD-OVEST
Cina a NORD-EST
India a SUD-EST
Mare Arabico (Oceano Indiano) a SUD
Nota
Nella superficie totale del Paese non sono inclusi l'Azad Kashmir (13.297 Km²) ed il Gilgit–Baltistan (72.971 Km²), territori autonomi situati nella parte settentrionale del Paese, nella regione del Kashmir, al centro di rivendicazioni e dispute con l'India.

GEOGRAFIA FISICA DEL PAKISTAN

   Il territorio si può dividere in tre aree geografiche, la parte settentrionale montuosa, la pianura centro-orientale dell'Indo e dei suoi affluenti e la parte centro e sud-orientale del Belucistan, regione costituita da rilievi montuosi di media entità ed altipiani desertici.

   La zona più settentrionale del Pakistan è interessata dalle catene montuose più alte del Mondo, Himalaya e Karakoram, in quest'ultima si trova la vetta più alta del Paese e seconda di tutto il Pianeta, il K2 (8.611 m.), al confine con la Cina; la cima himalayana del Pakistan più elevata è invece il Nanga Parbat (8.126 m.).

   L'Indo (2.200 Km il tratto pakistano, totale 3.200 Km) attraversa il Paese da nord a sud e riveste una grande importanza per l'agricoltura, visto che rende fertile e coltivabile un'ampia zona altrimenti arida, gli altri corsi d'acqua principali fanno parte del suo bacino idrografico, i maggiori sono il Sutlej (1.500 Km inclusi tratti indiano e cinese), le cui acque sono però quasi tutte sfruttate prima del suo ingresso in Pakistan e Chenab (960 Km, incluso tratto indiano).

   Il Lago Manchar (520 Km²) è il più grande bacino d'acqua dolce del Pakistan, ma è di origine artificiale e sorge nel sud-est, le sue acque confluiscono nell'Indo; i laghi naturali sono in gran parte di alta montagna ed hanno dimensioni alquanto ridotte.

   La parte più meridionale del Paese è bagnata dal Mare Arabico, per uno sviluppo costiero di 1.046 chilometri; troviamo anche una decina di isole, a partire da Astola (6,5 Km²), la maggiore.

   Il clima varia da tropicale arido a temperato, man mano che ci si allontana dal mare e l'altitudine cresce; pur essendo toccato dai monsoni buona parte del Pakistan riceve scarse quantità di precipitazioni, le temperature estive a sud raggiungono valori anche superiori ai 40° nei periodi più caldi.

GEOGRAFIA UMANA DEL PAKISTAN

   Il Pakistan è una federazione di 4 province, alle quali vanno aggiunti il distretto della capitale e le aree tribali federali del nord-ovest, oltre a due regioni nell'area contesa del Kashmir (Gilgit–Baltistan e Azad Kashmir); è un Paese ancora piuttosto rurale, visto che il tasso di urbanizzazione è del 39%.

   La popolazione si concentra soprattutto nell'area pianeggiante dell'Indo, Karachi (13.470.000 ab.), porto sul Mare Arabico e Lahore (11.125.000 ab., 11.545.000 aggl. urbano) sono le due metropoli del Paese; superano inoltre il milione di abitanti Faisalabad (3.205.000 ab., 3.355.000 aggl. urbano), la conurbazione Rawalpindi (2.100.000 ab.)-Islamabad (1.010.000 ab.) con 4.170.000 persone complessive, Gujranwala (2.025.000 ab., 2.325.000 aggl. urbano), Peshawar (1.970.000 ab., 2.130.000 aggl. urbano), Multan (1.870.000 ab., 1.935.000 aggl. urbano), Hyderabad (1.735.000 ab., 2.035.000 aggl. urbano) e Quetta (1.000.000 ab., 1.055.000 aggl. urbano), soglia oltrepassata anche da Bahawalpur (762.000 ab., 1.060.000 aggl. urbano) considerandone l'intera area urbana.

   Il Pakistan è abitato da vari gruppi etnici, sei quelli maggiori, Punjabi (44%), Pashtun (15%), Sindhi (14%), Saraiki (11%), Muhajir (8%) e Baluchi (4%), il Paese accoglie inoltre circa 1.700.000 profughi afghani oltre a minoranze provenienti in special modo da altre Nazioni di quest'area asiatica; il 96,5% degli abitanti è musulmano, decisamente minore la percentuale di induisti (1,5%) e cristiani (1,5%).

TURISMO IN PAKISTAN

   Il Pakistan non è un Paese dai grandi flussi turistici, le maggiori attrazioni sono date dalle imponenti catene montuose settentrionali e dalla ricca cultura e storia che può offrire.

   Siti web turistici: Pakistan Tourism In Inglese

Video incentrato sugli aspetti ambientali e paesaggistici di questo Paese.



Islamabad