Home > Italia > Lazio > Provincia di Viterbo
Condividi su
   La provincia di Viterbo costituisce la parte nord-occidentale del Lazio; è la seconda più estesa di questa regione, anche se è penultima come numero di abitanti.

   Il territorio è per buona parte collinare, risulta più montuoso a sud-est del capoluogo, dove si superano di poco i mille metri d'altezza, mentre è pianeggiante lungo la stretta fascia costiera ad ovest sul Mar Tirreno; la parte più orientale è lambita dal Tevere, il terzo fiume più lungo d'Italia.

   L'economia si basa principalmente sull'agricoltura (ortaggi, frutta, olive, uva da vino, cereali), con industrie attive in vari settori, ma quasi esclusivamente di piccole o medie dimensioni; il turismo può contare sulle località balneari, sia di mare che di lago.
Superficie:   3.615 Km²
Abitanti:   306.900 (stime 1 Gennaio 2021)
Densità:   85 ab/Km²
Data di istituzione:   1927
Numero comuni:   60
Capoluogo:   Viterbo 65.000 ab.
Altri comuni:   Tarquinia 16.100 ab.
Civita Castellana 15.400 ab.
Vetralla 13.400 ab.
Montefiascone 13.000 ab.
Orte 9.200 ab.
Nepi 8.900 ab.
Montalto di Castro 8.800 ab.
Ronciglione 8.300 ab.
Tuscania 8.200 ab.
Fabrica di Roma 8.000 ab.
Soriano nel Cimino 8.000 ab.
Province confinanti:   Rieti, Roma (Lazio)
Grosseto, Siena (Toscana)
Terni (Umbria)
Monti principali:   Monte Cimino 1.053 m
Fiumi principali:   Tevere 405 Km
Nera 116 Km
Paglia 86 Km
Fiora 80 Km
Mignone 62 Km
Marta 54 Km
Laghi principali:   Lago di Bolsena 114 Km²
Lago di Vico 12,9 Km²
Lago di San Casciano (artificiale) 2 Km²
Lago di Monterosi 0,6 Km²
Lago di Mezzano 0,48 Km²
Isole principali:   Isola Bisentina 0,17 Km²
Isola Martana 0,1 Km²