Home > Africa > Gabon Condividi su  

bandiera Repubblica del Gabon
République Gabonaise

Posizione in Africa

Confini:

Guinea Equatoriale a NORD-OVEST
Camerun a NORD
Congo ad EST e SUD
Oceano Atlantico ad OVEST

Forma di governo Repubblica presidenziale
Superficie 267.667 Km²
Popolazione 1.763.000 ab. (stime 2016)
Densità 6,5 ab/Km²
Capitale Libreville (715.000 ab.)
Moneta Franco CFA
Indice di sviluppo umano 0,684 (110° posto)
Lingua Francese (ufficiale), idiomi regionali bantu
Speranza di vita M 64 anni, F 65 anni


   Il Gabon si trova a sud del Camerun ed è quasi tagliato a metà dall'Equatore, ad ovest si affaccia sull'Oceano Atlantico, mentre più all'interno abbiamo qualche catena montuosa non molto accentuata. Rispetto alla media africana il Gabon è un Paese più ricco, questo grazie alle risorse minerarie e petrolifere ed all'esportazione di legname (quasi 3/4 dello Stato sono di foresta equatoriale); la popolazione, molto contenuta considerando la superficie totale, vive principalmente lungo la fascia costiera.


 GEOGRAFIA FISICA

   Il territorio può essere suddiviso in tre regioni: la fascia costiera ampia fra i 30 ed i 150 chilometri, le catene montuose centrali, che comunque non sono molto elevate ed hanno caratteristiche più che altro collinari, dato che si arriva al massimo attorno ai mille metri d'altezza ed infine l'altopiano interno, ad un'altezza media fra i 400 e i 600 metri, ad esclusione della zona nord-orientale del Paese, dove si trova la vetta più alta del Gabon, il Monte Bengoué (1.070 m.).

   Lo sviluppo costiero è di 885 chilometri, visto che la costa atlantica è abbastanza irregolare, con diverse baie e promontori; non sono presenti isole nell'Oceano Atlantico, mentre se ne trovano diverse nel delta dell'Ogooué.

   Quasi tutto il Paese appartiene al bacino idrografico del fiume Ogooué (1.200 Km in totale, di cui 1.050 in Gabon), che nasce in Congo ed ha una portata molto elevata, oltre ad un gran numero di affluenti, tra cui Ivindo, che fa in parte da confine con Camerun prima e Congo poi e Ngounié (680 Km), anch'esso per un breve tratto a cavallo fra Gabon e Congo, gli altri due corsi d'acqua principali del Gabon.

   Nel territorio vi sono diversi bacini lacustri, soprattutto lungo il basso corso dell'Ogooué, fiume dal quale sono alimentati (Onague quello maggiore), oltre a diverse lagune lungo la fascia costiera meridionale.

   Il Gabon ha un clima tropicale umido con l'alternarsi di una stagione piovosa, estremamente lunga, specialmente a ridosso dell'Equatore ed una più breve secca; le precipitazioni sono piuttosto abbondanti in gran parte del Paese, mentre le temperature sono pressochè costanti durante l'arco dell'anno (2-3 gradi di variazione fra mesi più caldi e quelli più freschi), ma sulla costa sono leggermente mitigate dalla corrente del Benguela e nell'interno dall'altitudine.


 GEOGRAFIA UMANA

   Il Gabon è suddiviso a livello amministrativo in 9 province ed ha un tasso di urbanizzazione dell'87%, molto elevato in quanto la popolazione si concentra nelle città, a partire dalla capitale Libreville (715.000 ab.), che accoglie da sola circa 2/5 dei gabonesi; Port-Gentil (136.000 ab.) e Franceville (111.000 ab.) gli altri centri principali.

   Gli abitanti appartengono per la maggior parte a gruppi di etnia bantù, Fang (32%), Obamba (14%) e Bapounou (12%) i più numerosi, con minoranze sia europee (francesi in primis), che africane di altri Paesi; la religione cristiana è professata dal 73% della popolazione, con una maggioranza di cattolici (56%), il 12% è musulmano, il 10% pratica riti animisti tradizionali ed il 5% non è religioso.


 TURISMO

   Il turismo è un settore in crescita e dal buon potenziale, grazie alle spiagge oceaniche, alle montagne ed ai tanti corsi d'acqua che scorrono nelle vaste foreste gabonesi.

   Siti web turistici: Africa's Eden: Gabon In Inglese

    Video

Filmato focalizzato sulle bellezze naturali, sia costiere che dell'interno del Paese.