Home > Asia > Kirghizistan Condividi su  
bandiera Repubblica del Kirghizistan
Kyrgyz Respublikasy

Posizione in Asia

Confini:

Kazakistan a NORD
Cina a SUD-EST
Uzbekistan ad OVEST
Tagikistan a SUD-OVEST

Forma di governo Repubblica parlamentare
Superficie 199.945 Km²
Popolazione 5.108.000 (censimento 2009)
5.777.000 ab. (stime 2014)
Densità 29 ab/Km²
Capitale Bishkek (916.000 ab.)
Moneta Som kirghizo
Indice di sviluppo umano 0,622 (125° posto)
Lingua Kirghiso, Russo (entrambe ufficiali), Uzbeco
Speranza di vita M 66 anni, F 75 anni


   Il Kirghizistan è un Paese montuoso di medie dimensioni, diventato indipendente dalla Russia nel 1991, e che si trova fra Cina e Kazakistan. L'economia è ancora abbastanza legata ad agricoltura ed allevamento, anche se negli ultimi anni si è cercato di sviluppare maggiormente il settore industriale, grazie alla buona disponibilità di risorse minerarie (carbone in primo luogo).


 GEOGRAFIA FISICA

   Il territorio è quasi completamente montuoso, con vette che arrivano fin oltre i settemila metri d'altezza; le parti più collinari e pianeggianti sono la valle di Fergana, di cui il Kirghizistan ha una piccola porzione orientale e le aree pedemontane a ridosso del confine nord-occidentale col Kazakistan.

   La parte orientale del Paese è occupata dalle montagne del Tian Shan, dove si superano i 7.000 metri con lo Jengish Chokusu (7.439 m.), noto anche col nome Picco Pobedy, catena che si dirama poi verso ovest e sud-ovest, dove al confine col Tagikistan ed al congiungimento col Pamir troviamo un'altra vetta oltre i settemila, il Picco Ibn Sina (7.134 m.).

   Il fiume più importante è il Naryn (807 Km), che nasce e scorre quasi completamente in Kirghizistan prima di entrare in territorio uzbeco e formare alla confluenza col Kara Darya il Syrdarja, a nord troviamo inoltre il Cu (1.067 Km), il cui corso si sviluppa però in maggior parte in Kazakistan.

   Nel nord-est del Paese si trova un lago salato di notevoli dimensioni, l'Issyk-Kul (6.236 Km²), mentre più a sud il Song Kol (270 Km²) è il bacino d'acqua dolce più ampio; nel complesso numerosi sono sia i laghi che i ghiacciai di alta montagna.

   Il clima del Kirghizistan è piuttosto vario, è infatti di tipo continentale-alpino nelle aree più elevate ed aspre, subtropicale nella valle di Fergana e temperato nelle colline pedemontane settentrionali, dove sorge anche la capitale Bishkek; le precipitazioni sono generalmente contenute, ma comunque più frequenti rispetto alle Nazioni limitrofe ubicate più ad ovest, come Uzbekistan o Turkmenistan.


 GEOGRAFIA UMANA

   Il Kirghizistan è suddiviso amministrativamente in 7 province, con la capitale Bishkek (916.000 ab.) ed Osh (265.000 ab.) che hanno lo status di città indipendenti paragonabile a quello provinciale, l'unico altro centro urbano sopra i centomila abitanti è Jalal-Abad (105.000 ab.); il tasso di urbanizzazione è del 35%, piuttosto basso.

   I Kirghizi sono il 72% della popolazione, con consistenti minoranze di Uzbeki (14%) e Russi (9%). La maggioranza degli abitanti è di fede musulmana (86%), l'11% è invece cristiano ortodosso.


 TURISMO

   Il Kirghizistan non ha un settore turistico d'avanguardia, ma sta cercando di specializzarsi nei campi legati ad attività sportive come trekking, mountain bike ed alpinismo, grazie al suo territorio molto adatto allo scopo.

   Siti web turistici: Kyrgyzstan Tourism In Inglese

    Video

Video in lingua inglese che presenta il Paese e le sue peculiarità ambientali, culturali ed economiche.