Home > Europa > Norvegia
Condividi su
Bandiera norvegese
Regno di Norvegia
Kongeriket Norge
Kongeriket Noreg
   La Norvegia occupa la parte nord-occidentale della penisola scandinava ed a differenza dei suoi 'vicini' è quasi completamente priva di pianure, è attraversata infatti da nord a sud da catene montuose ed ha inoltre innumerevoli isole e coste frastagliatissime (coi noti fiordi che si insinuano in più punti dell'entroterra). Il livello di vita della Norvegia è fra i più alti del Mondo; solo il 3% scarso del territorio è coltivabile, la popolazione è quindi da sempre molto più dedita alla pesca che ad agricoltura ed allevamento, ottime le risorse idriche e minerarie.
Forma di governo Monarchia parlamentare
Superficie 323.787 Km²
Popolazione 5.296.000 ab. (2018)
Popolazione 5.368.000 ab. (stime 2020)
Densità 16,5 ab/Km²
Capitale Oslo (693.000 ab., 815.000 aggl. urbano)
Moneta Corona norvegese
Indice di sviluppo umano 0,954 (1° posto)
Lingua Norvegese (Bokmål e Nynorsk)
Speranza di vita M 81 anni, F 85 anni
Dipendenze Svalbard (61.022 Km², 2.940 ab.)
Dipendenze Jan Mayen (377 Km², 0 ab.)
Dipendenze Bouvet Island (49 Km², 0 ab.)

* La Norvegia ha inoltre sovranità sulla Terra della Regina Maud (2.700.000 Km²) e sull'isola di Pietro I (156 Km²) in Antartide, soggette al Trattato Antartico; Svalbard e Jan Mayen sono territori insulari non incorporati.
Posizione in Europa

Confini:

Svezia, Finlandia, Russia a SUD-EST
Mar Glaciale Artico a NORD-EST
Oceano Atlantico (Mar di Norvegia) ad EST
Mare del Nord a SUD
Lo Sapevate Che?
È la Nazione che ospita il famosissimo Capo Nord, definito "il punto più settentrionale d'Europa", mentre in realtà questo primato spetta a Capo Nordkinn. Leggi l'articolo completo

GEOGRAFIA FISICA DELLA NORVEGIA

   Il territorio è in gran parte montuoso, soltanto in poche limitate aree è più pianeggiante, in particolare nelle estremità nordorientali e sudorientali del Paese. Le montagne raggiungono un'elevazione superiore ai duemila metri, in particolare circa 250 Km a nord-est di Oslo con Galdhøpiggen (2.469 m) e Glittertinden (2.464 m), le due massime alture norvegesi.

   Guardando la cartina saltano subito all'occhio le coste irregolari, in cui si insinuano innumerevoli valli di origine glaciale ora occupate dal mare, i famosissimi fiordi, che raggiungono lunghezze molto considerevoli (il più lungo, il Sognefjorden, ha un'estensione di ben 204 Km); questo comporta una lunghezza complessiva delle coste di quasi 29.000 chilometri, che diventano la bellezza di 101.000 considerando tutte le isole!

   Le maggiori isole si trovano tutte nelle regioni più settentrionali e meno abitate ed a poca distanza dalla costa o da altre isole, la maggiore è Hinnøya (2.205 Km²), seguita da Senja (1.586 Km²), Langøya (850 Km²), Sørøya (811 Km²), Kvaløy (737 Km²), Ringvassøy (663 Km²), Seiland (583 Km²), Hitra (571 Km²), l'unica più a sud, alla latitudine di Trondheim ed Austvågøy (527 Km²).

   Per la conformazione ed estensione del territorio non vi sono fiumi estremamente lunghi, a parte Trysilelva, che però scorre in gran parte in Svezia (233 Km dei 747 sono in Norvegia) e Glomma (601 Km) che è invece completamente sul suolo norvegese; entrambi hanno un andamento da nord verso sud. Di poco superiori ai trecento chilometri i corsi di Numedalslågen (352 Km), Gudbrandsdalslågen/Vorma (351 Km), Tana (348 Km), che segna una parte del confine con la Finlandia e Drammensvassdraget (302 Km).

   La Norvegia è ricca di bacini lacustri, ma a differenza di Svezia e Finlandia non ve ne sono di grande estensione, in molti casi sono però discretamente profondi; il maggior lago è il Mjøsa (365 Km²), che precede Røssvatnet (218 Km²) e Femunden (204 Km²).

   Il clima è oceanico nelle zone centro-meridionali più favorevoli al popolamento, diventa man mano subpolare verso nord, le precipitazioni sono in genere abbastanza abbondanti, mentre le temperature medie differiscono di 15-20°C fra mesi estivi e mesi invernali a seconda della zona, con le città poste lungo la costa atlantica meridionale che presentano inverni meno rigidi rispetto al resto del Paese.

GEOGRAFIA UMANA DELLA NORVEGIA

   La Norvegia è suddivisa in 19 contee, 4/5 degli abitanti vive in aree urbane (80%). I Norvegesi costituiscono l'89,7% della popolazione, le minoranze più cospicue sono quelle dei Polacchi (1,9%), degli Svedesi (0,9%) e dei Lituani (0,8%), i Sami, che vivono nel nord, sono circa l'1,1%. La religione più diffusa è quella luterana (73%), meno rilevanti i culti musulmano e cattolico, entrambi al 2,5%.

   L'unica grande città norvegese è la capitale Oslo (693.000 ab., 815.000 aggl. urbano), altri sei centri abitati superano invece le centomila unità, si tratta di Bergen (284.000 ab.), Trondheim (205.000 ab.), Stavanger (144.000 ab.), Bærum (128.000 ab.), nella periferia di Oslo, Kristiansand (112.000 ab.) e Drammen (101.000 ab.).

TURISMO IN NORVEGIA

   Le attrazioni turistiche sono legate soprattutto a fattori ambientali e paesaggistici, a partire dai fiordi, per continuare con le isole (le Lofoten ad esempio) ed alle montagne in generale; anche la cultura è comunque piuttosto interessante, con musei legati al periodo vichingo ed altre forme d'arte locale.

   Siti web turistici: Turismo Norvegese In Italiano
   Testi ed Articoli: Città e Capitali Estreme: Hammerfest
   Testi ed Articoli: Crociera nei Fiordi Norvegesi
   Testi ed Articoli: Luoghi Suggestivi: Capo Nord
   Testi ed Articoli: I Grandi Esploratori: Amundsen

Norvegia, dove mare e montagne si fondono, per dar vita a paesaggi unici e spettacolari.



Oslo

Fotografie


Autore: Amedeo B
(clicca per ingrandire)

Geirangerfjord
Geirangerfjord

Flam
Flam

Stavanger
Stavanger

» Vedi l'album completo
(15 fotografie totali)