Home > Africa > Niger Condividi su  

bandiera Repubblica del Niger
République du Niger

Posizione in Africa

Confini:

Libia a NORD-EST
Algeria a NORD
Mali e Burkina Faso a OVEST
Benin a SUD-OVEST
Nigeria a SUD
Ciad ad EST

Forma di governo Repubblica semi-presidenziale
Superficie 1.267.000 Km²
Popolazione 17.139.000 ab. (censimento 2012)
19.865.000 ab. (stime 2016)
Densità 16 ab/Km²
Capitale Niamey (1.435.000 ab.)
Moneta Franco CFA
Indice di sviluppo umano 0,348 (188° posto)
Lingua Francese (ufficiale), idiomi regionali
Speranza di vita M 59 anni, F 61 anni


   Il Niger è uno Stato continentale dell'Africa centro-settentrionale, non ha sbocchi sul mare, ma una discreta estensione totale; oltre 2/3 del territorio sono desertici, soltanto le aree nei dintorni del fiume Niger ed in misura minore lungo il confine con la Nigeria offrono condizioni ambientali decenti, anche se non ideali, questo, assieme alla scarsità delle risorse di ogni tipo (escluso l'uranio), fa del Niger uno dei Paesi più poveri del Globo.


 GEOGRAFIA FISICA

   Il Niger è quasi interamente pianeggiante, con la parte centrale ed orientale leggermente più elevata rispetto a quella occidentale; l'unica catena montuosa rilevante è l'Aïr, massiccio che occupa una zona del Deserto del Sahara di poco inferiore ai centomila chilometri quadrati e che raggiunge i duemila metri d'altezza con l'Idoukal-n-Taghes (2.022 m.).

   Dato che il nord ed il centro del Paese sono occupati dal Deserto del Sahara, gli unici corsi d'acqua di rilievo si trovano nella parte più meridionale del territorio, comunque solamente il Niger (560 Km il tratto nigerino, in totale 4.180 Km), il terzo fiume più lungo d'Africa, risulta di grande importanza, visto che rende fertile tutta la zona più occidentale di questa Nazione, altrimenti molto scarsa d'acqua.

   Il Niger non ha nessun lago naturale di buone dimensioni, ma solo alcuni piccoli bacini nelle oasi sahariane, oltre a zone paludose che si inondano d'acqua durante la breve stagione delle piogge; fino a pochi decenni fa l'estremità sud-orientale del Paese era occupata da una porzione del Lago Ciad, che però a partire dagli anni 60, a causa di sovrasfruttamento agricolo, ha subito una drastica riduzione della sua superficie, passata da 25.300 Km² ai miseri 1.350 Km² attuali, quasi tutti in Ciad ed in misura minore in Camerun.

   Il clima è di tipo desertico, se si eccettua la fascia meridionale semi-arida, in cui si alternano una stagione umida fra Giugno e Settembre ad una più lunga secca fra Ottobre e Maggio, che diventa sempre più predominante addentrandosi nel Sahara, con conseguente diminuzione delle precipitazioni, già modeste nelle aree più idonee all'uomo (400-500 mm all'anno in media); le temperature sono dovunque molto alte, nella capitale si hanno massime attorno ai 40°C da Marzo a Maggio ed una media annuale sui 29°-30°C, la differenze fra mesi più caldi e quelli più freschi è di una decina di gradi, nel Sahara aumenta l'escursione termica giornaliera.


 GEOGRAFIA UMANA

   Il Niger è suddiviso a livello amministrativo in 7 regioni, a cui si aggiunge il distretto speciale della capitale Niamey (1.435.000 ab.), unica grande città di questo vasto Paese, che infatti ha un tasso di urbanizzazione molto basso del 16%; gli altri centri principali sono Zinder (355.000 ab.) e Maradi (288.000 ab.), che si trovano poco distanti dal confine con la Nigeria, mentre Agadez (127.000 ab.) è la città maggiore nel Sahara.

   Poco più della metà della popolazione è di etnia Hausa (53%), seguono Djerma (21%), Tuareg (10,5%), che vivono nell'area sahariana, meno densamente popolata rispetto al resto del Paese, e Fula (10%); la religione islamica (94%) è professata dalla quasi totalità degli abitanti, mentre i riti animisti tradizionali vengono praticati dal 5%.


 TURISMO

   La lunga instabilità politica e la scarsa sicurezza hanno impedito lo sviluppo del settore turistico; le attrazioni e cittadine più suggestive si trovano ai margini del deserto del Sahara.

   Siti web turistici: INFOS-NIGER.com In Francese
   Testi ed Articoli: L'agonia del Lago Ciad

    Video

Breve documentario in inglese sulla città di Agadez, il cui centro storico è Patrimonio dell'umanità dal 2013.