Home > Africa > Ruanda Condividi su  

bandiera Repubblica del Ruanda
Repubulika y'u Rwanda
République du Rwanda
Republic of Rwanda

Posizione in Africa

Confini:

Uganda a NORD
Tanzania ad EST
Burundi a SUD
Repubblica Democratica del Congo ad OVEST

Forma di governo Repubblica semi-presidenziale
Superficie 26.338 Km²
Popolazione 10.516.000 ab. (censimento 2012)
11.533.000 ab. (stime 2016)
Densità 438 ab/Km²
Capitale Kigali (875.000 ab., 1.160.000 aggl. urbano)
Moneta Franco del Ruanda
Indice di sviluppo umano 0,483 (163° posto)
Lingua Kinyarwanda, Francese, Inglese (tutte ufficiali)
Speranza di vita M 63 anni, F 67 anni


   Il Ruanda è un piccolo Paese montuoso dell'Africa centrale, funestato nel 1994 da un genocidio ai danni soprattutto dei tutsi, con oltre 800.000 morti. L'altitudine media del Ruanda si attesta sui 1.500-2.000 metri, con le vette più alte che superano i 4.000 metri; la difficile situazione politica e di conflitto fra i due gruppi etnici prevalenti del Paese hanno influito negativamente sullo sviluppo economico.


 GEOGRAFIA FISICA

   Il territorio è in prevalenza montuoso, con solamente una ristretta area sud-occidentale posta sotto i 1.000 metri e col punto più basso che si trova a 950 metri d'altezza; la parte orientale della Nazione è occupata da un altopiano, interrotto verso occidente da catene montuose che superano i 4.000 metri d'altezza in corrispondenza del confine nord-occidentale con la Repubblica Democratica del Congo, con il Monte Karisimbi (4.519 m.) come vetta più alta del Ruanda ed uno dei vulcani presenti nel Paese.

   Il Ruanda è piuttosto ricco di acque ed i suoi fiumi e torrenti fanno parte del bacino del maggiore fiume africano e mondiale, il Nilo, oppure del secondo corso d'acqua continentale più lungo, il Congo; il Nyabarongo (305 Km) è il principale corso d'acqua a scorrere interamente nel Paese, nell'estremità sud-occidentale troviamo il Rusizi (117 Km), che drena le acque del Lago Kivu verso il Lago Tanganica, mentre nella parte orientale del Ruanda scorre il Kagera (690 Km in totale), il ramo sorgentifero più remoto del Nilo (6.850 Km), che segna inizialmente un breve tratto di confine col Burundi e poi quasi completamente quello con la Tanzania.

   Molto numerosi anche i laghi, il Kivu (2.700 Km² in totale, 1.150 Km² la parte ruandese), condiviso con la Repubblica Democratica del Congo, il maggiore e più importante, al suo interno si trovano un gran numero di isole, Nkombo (22 Km²) la maggiore per quanto riguarda il Ruanda; appartiene inoltre al Paese una piccola porzione del Lago Rweru (20 Km² la parte ruandese, 100 Km² in totale), da dove nasce il Kagera.

   Nonostante la posizione geografica vicina all'Equatore il clima del Ruanda è influenzato maggiormente dall'altitudine e risulta quindi temperato, con temperature medie attorno ai 20-21°C costanti durante tutto l'arco dell'anno, visto che variano fra mesi più caldi e più freschi di appena un paio di gradi; vi sono due stagioni più umide, fra Ottobre e Dicembre e tra Febbraio e Maggio, con i mesi estivi molto più secchi.


 GEOGRAFIA UMANA

   Il Ruanda è suddiviso a livello amministrativo in 5 province, di cui una corrispondente alla capitale Kigali (875.000 ab., 1.160.000 aggl. urbano), l'unica città di rilievo di questo Paese; il tasso di urbanizzazione risulta quindi piuttosto basso, 21%, con un solo altro centro abitato che supera le centomila unità, Gisenyi (127.000 ab.).

   Oltre 4/5 della popolazione è di etnia Hutu (84%), seguono Tutsi (15%) e Pigmei (1%); le religioni più professate sono quella cattolica (50%) e quella protestante (39%), è inoltre presente una piccola minoranza musulmana (2%).


 TURISMO

   Il settore turistico è in rapida crescita, dopo che il Paese si è stabilizzato a livello politico; la bellezza dell'ambiente è uno dei motivi di questo incremento di visitatori.

   Siti web turistici: Remarkable Rwanda In Inglese

    Video

Filmato incentrato sugli aspetti naturalistici e culturali del Paese, con alcune belle immagini aeree.