Home > Africa > Zambia Condividi su  

bandiera Repubblica dello Zambia
Republic of Zambia

Posizione in Africa

Confini:

Repubblica Democratica del Congo a NORD
Tanzania a NORD-EST
Malawi ad EST
Mozambico a SUD-EST
Zimbabwe, Botswana e Namibia a SUD
Angola a OVEST

Forma di governo Repubblica presidenziale
Superficie 752.612 Km²
Popolazione 13.093.000 ab. (censimento 2010)
15.934.000 ab. (stime 2016)
Densità 21 ab/Km²
Capitale Lusaka (2.330.000 ab., 2.660.000 aggl. urbano)
Moneta Kwacha dello Zambia
Indice di sviluppo umano 0,448 (163° posto)
Lingua Inglese (ufficiale), idiomi bantu regionali
Speranza di vita M 52 anni, F 56 anni


   Lo Zambia si trova nell'Africa meridionale ed il suo territorio è dato in maggior parte da altopiani sui 1.000-1.500 metri d'altezza; l'economia di questo Paese è incentrata sullo sfruttamento delle risorse del sottosuolo (rame in primo luogo) e sull'agricoltura di piantagione.


Lo Sapevate Che?   
Il confine fra Zambia e Botswana, lungo il fiume Zambesi, è il più corto al Mondo, dato che misura appena 150 metri; nel 2018 dovrebbe essere completata la costruzione di un ponte, che collegerà direttamente i due Paesi e che sostituirà il servizio di traghetti attuale.
 

 GEOGRAFIA FISICA

   Buona parte del territorio dello Zambia è caratterizzato dall'alternarsi di una serie di altopiani, con altezze in genere di poco superiori ai mille metri; questi sono interrotti da valli fluviali, zone collinari e modeste catene montuose che in poche occasioni superano, ma non di molto, i duemila metri, specialmente verso il confine nord-orientale col Malawi, dove troviamo le cime più elevate del Paese, nelle Mafinga Hills (2.301 m. come altezza massima).

   Lo Zambia è abbastanza ricco di acque, sia per quanto riguarda i fiumi, che per quel che concerne i laghi; lo Zambesi (2.700 Km in totale) è di gran lunga il fiume principale (quarto per lunghezza in Africa), dato che raccoglie buona parte delle acque del Paese, esso nasce nello Zambia, ma dopo poche decine di chilometri entra in Angola, prima di ritornare in Zambia e segnare poi a sud una parte del confine con la Namibia ed interamente quelli con Botswana (150 metri soltanto in realtà) e Zimbabwe, quindi entra in Mozambico e si getta infine nell'Oceano Indiano; Kafue (1.600 Km) e Luangwa (800 Km) sono invece i corsi d'acqua più lunghi a scorrere interamente nel Paese, entrambi sono affluenti dello Zambesi.

   Nella parte nord-orientale del Paese sono presenti diversi bacini lacustri naturali, a partire dal Lago Tanganica (2.100 Km² la parte dello Zambia, 32.900 Km² in totale), il secondo più grande dell'Africa, di cui lo Zambia ha però solo l'estremità meridionale; più ad ovest troviamo poi il Lago Mweru (5.120 Km² in totale), condiviso con la Rep. Democratica del Congo ed il poco profondo (appena 5 metri al massimo) Lago Mweru Wantipa (1.500 Km²); abbiamo inoltre, circa 200 chilometri più a sud, il Lago Bangweulu (3.000 Km²), altro bacino con profondità modeste, ma che durante la stagione delle piogge si espande nelle vicine zone paludose fino ad un massimo di circa 15.000 Km²; importante infine per motivi energetici il Lago Kariba (5.580 Km² in totale), bacino artificiale diviso con lo Zimbabwe.

   Lo Zambia è uno dei Paesi africani senza sbocchi sul mare, ma ha comunque diverse isole nei laghi appena citati, spesso vere e proprie oasi per la fauna selvatica, le maggiori sono Kilwa nel Lago Mweru e Mbabala nel Bangweulu, più altre nel Kariba, originatesi in contemporanea alla nascita di questo bacino artificiale.

   Il clima è tropicale, temperato in buona parte del Paese dall'altitudine e vede la successione di due stagioni, una secca fra Aprile ed Ottobre ed una umida e piovosa fra Novembre e Marzo, con temperature medie comprese fra i 15°C di Luglio ed i 23°C di Ottobre e Novembre per quanto riguarda la capitale, che sorge a quasi 1.300 metri d'altezza; le precipitazioni sono nel complesso discrete, maggiori nell'area più settentrionale dello Zambia e più ridotte a sud-ovest dove troviamo zone più aride.


 GEOGRAFIA UMANA

   Lo Zambia è suddiviso a livello amministrativo in 10 province ed ha un tasso di urbanizzazione del 42%, in leggera crescita negli ultimi anni; il centro urbano più importante è la capitale Lusaka (2.330.000 ab., 2.660.000 aggl. urbano), l'altra zona più popolata è quella mineraria vicina alla Repubblica Democratica del Congo, a nord di Lusaka, dove si trovano Kitwe (630.000 ab.) e Ndola (505.000 ab.), le altre due città che superano il mezzo milione di abitanti.

   Nel Paese vivono una settantina di gruppi etnici differenti, quasi tutti di origine bantu (90%), di questi i più numerosi sono i Bemba (21%), i Tonga (13,5%) ed i Chewa (7,5%), vi sono poi piccole minoranze europee ed asiatiche; lo Zambia dal 1996 è costituzionalmente una Nazione cristiana, in maggior parte protestante (75%) ed in misura minore cattolica (20%), anche se diverse persone praticano tuttora riti animisti tradizionali.


 TURISMO

   Nell'Africa meridionale lo Zambia è il Paese che presenta la maggiore diversità di fauna ed inoltre ha ancora ampie zone modificate nel tempo solo marginalmente dall'uomo, può inoltre contare su paesaggi notevoli, primo fra tutti quello delle Cascate Vittoria lungo il corso dello Zambesi.

   Siti web turistici: Zambia Tourism In Inglese

    Video

Video promozionale in lingua inglese, con uno sguardo alle maggiori attrazioni naturali del Paese.